News Tab

Tag : Senegal

Bolongs Toubacouta

Al villaggio di Toubacouta/1. Tra mangrovie, baobab sacri e pellicani

Read More

Prima parte di un piccolo taccuino di viaggio a Toubacouta. Articoli e foto vi racconteranno di villaggi immersi nella natura in pieno Delta del Saloum: tra mangrovie, isole di conchiglie, baobab sacri e numerose specie di uccelli.

IMG_0822

“Madames” del Senegal

Read More

Sono tante e tenaci, ma troppo spesso invisibili: la lotta che conducono quotidianamente non si svolge nelle grandi arene, ma nelle loro umili case, nelle loro piccole associazioni, nelle sovraffollate periferie di Dakar. 

Opera di Ismaela Manga. Partcours a Dakar.

Partcours/3. Le tele di Ismaila Manga

Read More

Terzo appuntamento della foto della settimana con Partcours, secondo artista: a voi le tele di Ismaila Manga, pittore senegalese deceduto prematuramente nel 2015. Era nato nel 1957 e cresciuto in un villaggio della Casamance vicino a Sedhiou (Kamoya), si era diplomato all’Ecole Nationale des arts (Ena) di Dakar e aveva vissuto 13 anni in Canada dove si è specializzato in semiologia. Una volta tornato nella capitale senegalese, si era installato insieme ad altri…

Cheikha partcours

Partcours/2: L’optical art di Cheikha

Read More

La foto della settimana di oggi vi propone un’opera di Cheikha, artista senegalese che ha esposto a Dakar durante Partcours.

Danza di strada e dei Faux Lion

La foto della settimana e video. Camminando per le vie di Dakar, fra danze di strada e di falsi leoni

Read More

Ebbene sì, a camminare per le vie di Dakar succede anche di imbattersi nelle tipiche danze ritmiche al suono dei tam tam, (le percussioni senegalesi), ma anche in quella dei celebri faux lions.     La fotografia proposta questa settimana è stata scattata durante la quinta edizione della manifestazione artistica Partcours, appena conclusasi a Dakar. Gi scatti di alcune delle opere, che sono state esposte durante l’iniziativa, vi terranno compagnia nelle prossime settimane de “La foto…

Preghiera al Magal di Touba

In pellegrinaggio al Gran Magal di Touba. Il reportage e le immagini.

Read More

Le strade della capitale si svuotano, i negozi chiudono. Il governo proclama la giornata festiva e retribuita, le TV annunciano la diretta dell’evento. E intanto, Touba si prepara a ospitare il solenne appuntamento annuale, il più grande pellegrinaggio senegalese. Reportage e galleria di immagini del Gran Magal di Touba. Il 19 novembre si è celebrato in Senegal il più grande pellegrinaggio islamico del paese: il Gran Magal di Touba. Reportage e…

Yoni Diongue

La foto della settimana: un omaggio in ricordo della pittrice Yoni Diongue

Read More

Guardava lontano, la giovane pittrice ventunenne senegalese Yoni Rassoul Diongue, tetraplegica dall’età di 10 anni. Talmente lontano da lasciarci, il 6 novembre scorso.

L'Isola dei serpenti

Una giornata sull’Isola dei serpenti

Read More

È una delle mete più suggestive per un’escursione a Dakar, o per una domenica fuori porta. Tra piscine naturali e baobab nani, immersi nell’atmosfera animista lebu, eccovi una carrellata di immagini dell’Isola de la Madeleine, denominata anche l’«Isola dei serpenti».   Alla fine di una traversata sulla piroga un po’ agitata, nella parte di Oceano Atlantico che tocca la Corniche ovest di Dakar, già le prime rocce laviche dell’isola accolgono il visitatore, meravigliato di…

Officina car rapide

Officina Car Rapide

Read More

Sono colorati, veloci, rumorosi o musicheggianti. Onnipresenti nelle cartoline turistiche e in ogni strada di Dakar, collegano ogni punto della città. Benvenuti all’officina dei Car Rapide. Reportage e foto.   I giovani in tuta da lavoro sono tanti, i veicoli ancora di più. Intorno a ogni furgone è un tuttofare di chi si guadagna da vivere fabbricando e riparando il più popolare e caratteristico mezzo di trasporto senegalese: il Car…

img_1726

Arazzi made in Senegal: la Manufattura d’Arti decorative di Thies

Read More

Anche in Senegal sono in pochi a conoscerne l’esistenza. Eppure, una delle sue opere si lascia ammirare perfino nella sede dell’Onu a New York. A cinquant’anni dalla sua creazione, la Manifattura Senegalese di Arti Decorative di Thies può ancora vantare di essere l’unica fabbrica di arazzi di tutta l’Africa Occidentale. Nel 1966, esattamente 50 anni fa, è stato il primo presidente senegalese Léopold Sédar Senghor ad averne l’idea: inviare quattro…