Partcours/2: L’optical art di Cheikha

Post By RelatedRelated Post

La foto della settimana di oggi vi propone un’opera di Cheikha, artista senegalese che ha esposto a Dakar durante Partcours.

Cheikha partcoursCome annunciato la settimana scorsa, da oggi lo scatto settimanale vi mostrerà alcune opere che sono state esposte durante la quinta edizione di Partcours, manifestazione artistica annuale creata da Raw Material Company et de Ceramiques Almadies (l’atelier dell’italiano Mauro Petroni) nel 2012, per valorizzare e promuovere non solo gli artisti senegalesi, ma anche i luoghi espositivi e di cultura di Dakar.

L’immagine di oggi è stata scattata durante l’inaugurazione all’Espace Medina delle opere della collezione Xalat (“il pensiero”, in lingua wolof) dell’artista Cheikha, «che invita a esplorare la realtà che si nasconde dietro il mondo delle apparenze», attraverso un‘installazione di optical art.

Gli oggetti esposti, dipinti in nero e bianco, non sono altro che i pezzi di tronchi di legno che le pescivendole senegalesi utilizzano come asse su cui pulire e tagliare il pesce venduto nei mercati del Paese.

Delle opere di Cheikha e dello Spazio Medina avevamo già parlato in occasione della Biennale svoltasi nella capitale senegalese la primavera scorsa.

Vai all’articolo Speciale Dak’Art 5. Lo Spazio artistico Medina in calze e cravatte: l’installazione “Nous dans nous”.

 

 

Luciana De Michele

Leave a Comment

Email (will not be published)