#Jesuisnguelewa: la campagna per le donne rapite in Niger da Boko Haram

Post By RelatedRelated Post

Nel luglio scorso, 39 donne e bambine sono state rapite in Niger da Boko Haram, nel silenzio generale. Un’associazione nigerina lancia la campagna per informare e sensibilizzare sul fatto. Le parole del portavoce e la sua opinione sulla missione italiana in Niger.

Jesuisnguelewa

Era la notte del 2 luglio 2017, quando al villaggio di Nguéléwa, nella regione di Diffa, in Niger, alcuni elementi dell’organizzazione islamista terroristica Boko Haram hanno seminato il terrore. «Dopo aver ammazzato nove persone, i terroristi hanno rapito 39 donne e bambine», testimonia Touda Mamane Goni, responsabile dell’area gioventù di Alternative Espace Citoyen. –> Continua a leggere su Africarivista.it

Luciana De Michele

Leave a Comment

Email (will not be published)