Casamance, tra mistica e tradizione/4: il villaggio mandinga di Madina Ponsang

Post By RelatedRelated Post

L’appuntamento settimanale con il nostro viaggio per il Senegal continua: verso il villaggio tradizionale mandinga di Madina Ponsang, vicino al confine con la Guinea-Bissau. Fotoreportage e video.

La popolazione e la lingua diola lascia il posto a quella mandinga, i verdi e rigogliosi boschi sacri della Casamance costiera lasciano il posto alla foresta di quella interna, nella regione di Kolda. Qui, vicino ai confini tra il Senegal e la Guinea-Bissau, le capanne che apparentemente all’occhio occidentale sanno di esotico e “arretrato”, riacquistano il loro reale valore funzionale e contestuale, insieme alla loro dignità. Nella famiglia che ci ha accolto nel perimetro di casa sua, recintato da foglie di palma, le donne preparano da mangiare nella capanna-cucina, i bimbi più piccoli scorrazzano intorno, quelli più grandi rientrano dalla scuola del villaggio. Il capofamiglia, tra i più anziani del villaggio, continua intanto a fabbricare coltelli in modo tradizionale, a pochi metri dal recinto familiare. Poco lontano da lui, gli uomini del villaggio sono presi in altri mestieri: se lui forgia il ferro posandolo sui carboni resi ardenti da una ruota fatta girare a mano, i suoi coetanei confezionano artigianalmente braccialetti e altri oggetti di bigiotteria, oppure costruiscono staccionate, panche e divani intrecciando le foglie di palma.

A voi le immagini:

IMG_9363
IMG_9366
IMG_9368
IMG_9369
IMG_9376
IMG_9379
IMG_9382
IMG_9383
IMG_9388
IMG_9405
IMG_9407
IMG_9411
IMG_9413
IMG_9415
IMG_9434
IMG_9445
IMG_9451
IMG_9461
IMG_9462
IMG_9472
IMG_9480
IMG_9482
IMG_9521
IMG_9523
IMG_9363 IMG_9366 IMG_9368 IMG_9369 IMG_9376 IMG_9379 IMG_9382 IMG_9383 IMG_9388 IMG_9405 IMG_9407 IMG_9411 IMG_9413 IMG_9415 IMG_9434 IMG_9445 IMG_9451 IMG_9461 IMG_9462 IMG_9472 IMG_9480 IMG_9482 IMG_9521 IMG_9523

 

Guarda il video: 

Luciana De Michele

Leave a Comment

Email (will not be published)